Listings

Tutti gli eventi
Santeria Paladini 8
Santeria Toscana 31
Eventi esterni
Archivio eventi
Ingresso libero
Santeria Paladini 8
26 ottobre 2021

In occasione della rassegna JazzMi Mosae Trio si esibirà nella sala musica di Santeria Paladini 8 dalle ore 20.00

L’evento è gratuito ma è richiesta la prenotazione telefonica al numero 02 36798121.
Per accedere sarà necessario anche il green pass in corso di validità.

Santeria Social Club
26 ottobre 2021

In occasione della rassegna JazzMi Francesco Chiapperini Trio si esibirà in Santeria Toscana 31 dalle ore 21.30

L’evento è gratuito ma è richiesta la prenotazione telefonica al numero 02 22199381.
Per accedere sarà necessario anche il green pass in corso di validità.

Santeria Social Club
27 ottobre 2021

In occasione della rassegna JazzMi Martino Vercesi Trio si esibirà in Santeria Toscana 31 dalle ore 21.30

L’evento è gratuito ma è richiesta la prenotazione telefonica al numero 02 22199381.
Per accedere sarà necessario anche il green pass in corso di validità.

Santeria Paladini 8
29 ottobre 2021

Presentazione sonora del libro “Coltelli e crisantemi” di Elia Vitarelli, in arte Tōru.
Al pc e ai synth Giulio Beneforti e alle percussioni Giovanni Ranuzzi.
Modera: Mirco Assandri (Delta – Ramificazioni Culturali)

Inizio presentazione ore 19.00
Ingresso libero con prenotazione telefonica allo 02 36798121
Capienza limitata.
Per partecipare all’evento sarà necessario esibire il green pass in corso di validità.

Santeria Social Club
30 ottobre

REDI HASA – THE STOLEN CELLO DELUX

Figlio minore di una insegnante di violoncello e di un coreografo del Teatro dell’Opera di Tirana, a 13 anni Redi Hasa aveva già appreso un vastissimo repertorio violoncellistico e a 20 anni entrò nel Conservatorio di Tirana. Con la caduta del muro di Berlino nel 1989, l’Albania era precipitata in una guerra civile sopraffatta dalla povertà e da problemi finanziari e Redi Hasa si trovò costretto ad abbandonarla, per cercare rifugio e una vita migliore in Italia. Iniziava così il secondo atto della sua vita, in un paese straniero di cui non conosceva la lingua, accompagnato dall’unico oggetto che avrebbe potuto essergli d’aiuto: il violoncello della scuola, non più in prestito, ma rubato.

C’è tutta la biografia di Redi Hasa in quel violoncello, uno strumento forse non di pregio ma che sicuramente ha una voce unica, la sua, quella di un musicista albanese che è fuggito da una gabbia di ferro e di fuoco. The Stolen Cello, il suo primo album da solista, nasce così, come un diario dei ricordi della vita del musicista, ricordi struggenti, ferite che non rimarginano, visioni e immagini di un regno emotivo che la musica mantiene vivo.

Santeria Paladini 8
6 novembre 2021

Il 6 novembre 2021 si svolgerà la prima edizione del Drag Me To Fest, il festival di cinema horror indipendente tutto milanese, nato dalla collaborazione tra Joe Godoy Gonzalez, fondatore del noto sito horror Non Aprite Questo Blog, e Chiara Natalini, filmmaker e regista indipendente già artefice della rassegna di cortometraggi indipendenti Diaiaui, presso Santeria Paladini 8.
Il festival nasce dal desiderio di riportare il pubblico del genere horror a condividere dal vivo la magia del cinema, in un contesto che valorizza l’esperienza collettiva e la socialità. Drag Me To Fest si prefigge anche l’obiettivo di valorizzare i registi indipendenti che con coraggio provano ad utilizzare il linguaggio cinematografico come una forma d’arte libera ed utile alla crescita personale e della collettività.

I film del Drag Me To Fest:
• Christmas Special (regia: Valentina Falsfein Grebenjuk, soggetto: Fabrizio Byron Rampotti).
• L for Last, è un cortometraggio apocalittico a tema zombie, scritto da Umberto Morosi e diretto da Brace Beltempo, presente nei contenuti extra dell’edizione DVD di Alice Was My Name.
• Feed me more, due cortometraggi short horror diretti da Davide Pesca.
• The Rise, cortometraggio folk-horror inedito liberamente tratto dal racconto “The Other Gods” di H.P. Lovecraft, diretto da Lorenzo Fassina.
• Rigorosamente dissanguati da vivi, diretto da Davide Scovazzo.
• Alice Was My Name è un film horror diretto da Brace Beltempo, sceneggiato da Lisa Rovo.

Programma del festival
Per partecipare alle proiezioni sarà necessario prenotarsi ad ogni singolo evento fino ad esaurimento posti. Chiamare lo: 0236798121

A chiusura del festival si potrà chiacchierare, consumare un drink e ballare con il dj set hip hop curato da Esa (OTR), uno dei rapper più rappresentativi del panorama hip hop italiano.

Santeria Social Club
Sold Out
11 novembre H 21.30

Rimangono validi i biglietti acquistati precedentemente.

La sua carriera comincia conquistando il secondo posto di Amici nell’edizione 2015. Nel 2020 partecipa per la seconda volta al Festival di Sanremo con il brano Andromeda e nel 2021 ritorna come ospite della 71° edizione. Nell’attesa la giovane ha pubblicato mercoledì 9 gennaio 2020 un nuovo singolo dal titolo Non è la fine, che vede la co-partecipazione di Gemitaiz. Il brano, primo estratto da This is Elodie, terzo album della 29enne, sarà disponibile dal 31 gennaio 2020 negli store digitali e sulle piattaforme streaming e, dal 7 febbraio 2020, anche nei negozi.

In occasione dei due concerti, i primi della carriera musicale di Elodie, la giovane cantante romana porterà sul palco le canzoni contenute nel nuovo disco “THIS IS ELODIE”, tra le quali “Andromeda”, certificato disco d’oro e attualmente uno dei brani più ascoltati in radio, e le hit con cui ha già fatto ballare tutta l’Italia, come “Nero Bali” e “Margarita”, entrambi certificati doppio disco di platino.

Segui Elodie:

https://www.instagram.com/elodie/

https://twitter.com/Elodiedipa

Santeria Social Club
12 novembre H 21.30

Rimangono validi i biglietti acquistati precedentemente.

La sua carriera comincia conquistando il secondo posto di Amici nell’edizione 2015. Nel 2020 partecipa per la seconda volta al Festival di Sanremo con il brano Andromeda e nel 2021 ritorna come ospite della 71° edizione. Nell’attesa la giovane ha pubblicato mercoledì 9 gennaio 2020 un nuovo singolo dal titolo Non è la fine, che vede la co-partecipazione di Gemitaiz. Il brano, primo estratto da This is Elodie, terzo album della 29enne, sarà disponibile dal 31 gennaio 2020 negli store digitali e sulle piattaforme streaming e, dal 7 febbraio 2020, anche nei negozi.

In occasione dei due concerti, i primi della carriera musicale di Elodie, la giovane cantante romana porterà sul palco le canzoni contenute nel nuovo disco “THIS IS ELODIE”, tra le quali “Andromeda”, certificato disco d’oro e attualmente uno dei brani più ascoltati in radio, e le hit con cui ha già fatto ballare tutta l’Italia, come “Nero Bali” e “Margarita”, entrambi certificati doppio disco di platino.

Segui Elodie:

https://www.instagram.com/elodie/

https://twitter.com/Elodiedipa

Santeria Social Club
29 Novembre 2021 H 21.00

Annunciate le prime due date del tour di Wrongonyou!

Dopo l’esperienza al 71° Festival di Sanremo con il brano “Lezioni di Volo” arriva in Santeria Toscana 31, per
rinnovare un racconto live interrotto dall’emergenza sanitaria.

“Lezioni di volo”, scritta e prodotta insieme ad Adel Al Kassem e Riccardo Scirè, nasce in seguito ad un periodo di profonda crescita personale e artistica che Wrongonyou ha maturato  durante i mesi del primo lockdown, mesi che l’artista  ha dedicato al dialogo con sé stesso.

Nonostante il momento che stiamo affrontando, vissuto dalla maggior parte dei giovani con ansia e una profonda incertezza verso il futuro, il brano è un inno che sprona al coraggio, un invito a lasciarsi andare, a lanciarsi senza timore e con sicurezza per affrontare le esperienze che la vita ci mette di fronte. Un salto da fare da soli o con al fianco la persona che si ama.

Il concetto è espresso alla perfezione nell’immagine di copertina del singolo, realizzata da Valerio Bulla: due trapezisti che per “volare” e sentirsi liberi devono fidarsi l’uno dell’altro, incuranti della paura di cadere.

Santeria Social Club
17 febbraio 2022

Nashley Rodeghiero, in arte Nashley, nasce nel 2000 in provincia di Vicenza. Coltiva la passione per la scrittura cimentandosi in poesie fin da piccolo, per poi dedicarsi alla stesura di rime, strofe e ritornelli. Ama il rap perché «descrive i pensieri di noi giovani che passiamo la maggior parte della giornata per strada».

Per la prima volta live nei club, arriverà sul palco di Santeria Toscana 31 per presentare “ISIDE – capitolo primo l’inizio di un racconto in più puntate che, passo dopo passo, ci farà immergere nella nuova dimensione artistica di Nashley.

Questo è solo l’inizio della storia che l’artista vicentino vuole raccontare attraverso i suoi brani. ISIDE – capitolo primo  contiene il doppio singolo “ROSA” (prod. Mameli) e “CATENE” (prod. Movimento), due facce della stessa medaglia, un modo per raccontare la fase iniziale di questo nuovo percorso discografico.

Santeria Social Club
25 febbraio 2022

These Words Are All For You – The Tour

Diventato celebre per l’inno LGBTQ+ “The Village” del 2017 e per le collaborazioni con Kesha, Pink e Afrojack, il cantautore losangelino Wrabel annuncia un tour europeo di presentazione del suo full-length di debutto “these words are all for you”, pubblicato pochi giorni fa via Big Gay Records/Nettwerk.
American Songwriter l’ha definito «uno dei migliori cantautori di Hollywood», confermando quanto detto da Billboard: «Wrabel è pronto per la sua grande svolta».
Il nuovo album è una collezione di brani accuratamente rifinita, scritta magistralmente e suonata in maniera catartica che parla d’amore, cuori spezzati, scoperte personali e momenti di devastante consapevolezza.

Santeria Social Club
18 marzo 2022

A tre anni dal suo acclamato album d’esordio, “Dear Annie”, pubblicato a febbraio 2018, il rapper irlandese REJJIE SNOW, al secolo Alexander Anyaegbunam, è pronto a far ritorno con un nuovo disco, “BAW BAW BLACK SHEEP” uscito il 9 luglio tramite BMG.

Il rapper irlandese Rejjie Snow è cresciuto nel nord di Dublino e scrive rime da quando è solo un ragazzino. Dopo essersi trasferito in Georgia a diciassette anni per una borsa di studio di calcio, decide di concentrarsi sulla musica e produrre il suo primo lavoro “Rejovich” (2013). Il suo stile surreale e la sua sfrontata eloquenza gli fanno raggiungere rapidamente oltre 6,4 milioni di ascolti.

Santeria Social Club
22 marzo 2022

Dopo il successo di “Honey Bones”, il debutto instant-classic che ha collezionato oltre 100 milioni di stream, DOPE LEMON, l’ater ego di Angus Stone, arriva in Italia con “Smooth Big Cat” pubblicato il 12 luglio 2019 via BMG.
Il disco contiene i singoli “Hey You”, “Salt & Pepper” e “Give Me Honey“, con la regia del premiato Stefan Josè.

Come lo definisce Angus stesso, “Honey Bones” è la “mistica e oziosa creatura della notte che fuma e beve whiskey e non è minimamente disturbato dai problemi della vita”.

Santeria Social Club
5 aprile 2022

La band di Perth, che si ispira a gruppi oramai consolidati come Tame Impala e King Gizzard
& the Lizard Wizard, ha pubblicato il quarto album in studio Shyga! The Sunlight Mound a
febbraio, dopo fasi di registrazioni casalinghe a causa della pandemia. Il disco, anticipato
dal singolo Mr. Prism, ha subito raggiunto la vetta della classifica australiana ARIA
confermandosi uno dei lavori più interessanti di questo anno.

Dopo l’album di debutto High Visceral {Part 1} pubblicato nel 2015 gli Psychedelic Porn Crumpets hanno inaugurato il loro primo tour nazionale.

Adesso la band australiana compie tour sold-out in giro per il mondo, attraendo gente da
ogni dove. Dopo aver pubblicato il loro ultimo album, considerato il migliore della loro
carriera, sono pronti a far vedere e sentire qualcosa di ancora più incredibile.

Santeria Social Club
6 maggio 2022

Oscar And The Wolf, la superstar pop belga, arriva in Italia per un imperdibile appuntamento.
Max Colombie, questo il vero nome dell’artista, ha annunciato l’uscita del nuovo album The Shimmer per il 22 di ottobre su [PIAS] Recordings. Ad anticipare il tanto atteso terzo lavoro è stato il singolo James, seguito da altri singoli di successo con videoclip girati da lui stesso.

Il nuovo album, The Shimmer, è un distillato dell’essenza del sound e della visione della
realtà di Colombie, come si vede anche dalla cover front. Una fusione tra R&B contemporaneo e una sensibilità elettro-pop tipica europea, unita ad una melodia da brividi, una beat mutevole e una vocalità drammatica, sensuale e desiderosa.