Listings

Tutti gli eventi
Santeria Paladini 8
Santeria Toscana 31
Eventi esterni
Archivio eventi
Ingresso libero
Santeria Paladini 8
Sold Out
11 dicembre H:19.30

Santeria Paladini 8 – Sala 2

Il futuro non è scritto, ma fa già ridere.
Continua la stagione degli appuntamenti Open Mic di Santeria Comedy Off, sorella minore (ma non poi tanto) delle nostre serate a Social Club.

Da quest’anno il modo per iscriversi è uno e uno solo, attraverso il sito dei nostri partners in laugh di Aguilar Entertainment.
CLICCA QUI , compila tutti i campi e comincia a provare le battute.

Per chi volesse assistere alla serata, invece, la prenotazione è sempre consigliata al numero 02 36798121

Santeria Paladini 8
Sold Out
13 dicembre H:19.30

Santeria Paladini 8 – Volume Dischi & Libri

BUCK CURRAN
live da VOLUM E

Morning Haikus, Afternoon Ragas è l’ultimo album del chitarrista e cantautore Buck Curran. Dal 2005, Buck ha registrato e ha suonato dal vivo come metà del duo alt-folk Arborea. Ad oggi, Arborea ha pubblicato cinque album, tra cui la Fortress of the Sun del 2013 su ESP-Disk, e ha prodotto due compilation di vari artisti (Leaves of Life: un benefit per il World Food Program e We Are All One, The Sun: un omaggio a Robbie Basho). Buck ha anche prodotto un secondo tributo a Robbie Basho, Basket Full of Dragons, pubblicato nel 2016 su Obsolete Recordings insieme al suo album solista di debutto Immortal Light.

La musica di Buck si è sviluppata attraverso un decennio di concerti e tournée con Arborea e come musicista principalmente di blues e folk negli anni ’90, ma trae ispirazione anche dalle radici folk e rock degli anni ’60 (Robbie Basho, Tim Buckley, Jimi Hendrix), dal folk britannico e psichedelico degli anni ’60 e primi anni ’70 (Peter Green, Pentangle, Davey Graham) e dalla musica classica indiana (Pandit Nikhil Banerjee).

Santeria Social Club
Sold Out
13 dicembre H:21.30

Santeria Toscana 31 – Teatro

Guido Catalano
𝗟𝗘 𝟰 𝗖𝗜𝗧𝗧𝗔’ 𝗧𝗢𝗨𝗥
#L4CT 

PRIMA DATA – SOLD OUT

Dopo lo straordinario successo del tour “Contemporaneamente Insieme” che ha visto nel corso del 2018 il poeta torinese protagonista nei principali festival e club italiani insieme al cantautore Dente, forte della recentissima riedizione per la Biblioteca Universale Rizzoli dei primissimi volumi che ne hanno fatto il poeta professionista vivente più famoso d’Italia (“Ti amo ma posso spiegarti”, “Sono un poeta, cara”, “Piuttosto che morire m’ammazzo” e “I cani hanno sempre ragione”), Guido Catalano torna alla sua dimensione primigenia e naturale per regalare al suo pubblico un mini tour in solitaria: poesie per innamorare, per finire di essere innamorati e per ricominciare.
Un’asta, un microfono, versi nuovi, vecchi cavalli di battaglia e cose non ancora scritte.

Santeria Paladini 8
Sold Out
14 dicembre H:20

Santeria Paladini 8 – Sala 2

Il corner jazz più frequentato della città.
Tutti i venerdì, ad ingresso libero e gratuito, Santeria Paladini 8 ospita artisti della blue note, tra standard, originali, rivisitazioni, omaggio e tributi alla storia del jazz.

L’ingresso è sempre libero e gratuito ma è caldamente consigliata la prenotazione.

Rassegna in collaborazione con Hendricks Gin e 1888, per cui verrà servita lista dedicata, ideata dai nostri bartender.

Santeria Paladini 8
15 dicembre H:9

Santeria Paladini – V O L U M E

Vida Loca Records, Volume – dischi e libri, Discipula, Francesco Goats Edelvais e NO FUN CITY. sono lieti di presentare

Compulsive! Workshop

Il laboratorio, dalla durata di due giorni, si colloca all’interno di Compulsive Archive, archivio in divenire, futura pubblicazione e progetto a lungo termine teso a riscoprire e valorizzare l’editoria punk Italiana più sotterranea, quella delle fanzine Riot Grrrl e QueerCore prodotte tra i Novanta e gli anni Zero.
Centinaia di fanzine, dischi, feticci, bollettini, lettere su carta e prime email, raccolte negli anni da Giulia Vallicelli (Vida Loca Records), rappresentano il cuore di un archivio che intende mantenersi vivo attraverso differenti attività e momenti di confronto.

______________________________

Tenuto da Discipula, il workshop è finalizzato all’analisi e rilettura di materiali selezionati da Compulsive! Archive.
Partendo dall’idea di archivio come materia viva, in grado non solo di raccontare il passato ma anche di far riflettere sul presente, verranno messi a disposizione dei partecipanti estratti di fanzine, fotografie, articoli e lettere che documentano non solo un preciso fenomeno culturale ma anche forme e strategie di comunicazione che da li a poco sarebbero cambiate per sempre con l’avvento di internet. Obbiettivo di ogni partecipante sarà la realizzazione di un lavoro che espanda, attualizzi e dialoghi con il materiale originale, senza limiti di medium.
Attraverso il confronto e il lavoro collettivo si individueranno e discuteranno nuove chiavi di lettura del materiale selezionato. Successivamente, i singoli partecipanti saranno affiancati da Discipula nella messa a fuoco degli specifici percorsi analitici che porteranno alla realizzazione dei lavori. I risultati saranno infine discussi in seduta plenaria, al fine di creare un circolo virtuoso di riflessione a partire dal materiale originale.

Compulsive! Workshop prevede la possibilità di visitare l’archivio di Giulia Vallicelli, in costante espansione e sempre aperto a nuovi input e donazioni, di avere i proprio lavori in mostra nel corso dei futuri eventi a cura di Compulsive! ed uno sconto del 20% sull’acquisto del libro la cui pubblicazione è prevista per il 2019.

Quando: 15-16/12/2018 dalle ore 9:30 alle 17:30
Dove: VOLUM E / dentro Santeria, Via Paladini, 8 Milano
Quanto: €120

Per info e iscrizioni scrivere a: info@volumevolume.it o chiamare il numero 0236586581.

Santeria Social Club
15 dicembre H:11.00

Tornano i laboratori artistici e creativi per bambini e bambine.

Quest’anno la cura della fascia da 3 a 10 anni è stata affidata all’artista Ruggero Asnago, in arte Ruggge.
www.ruggge.com
www.instagram.com/ruggge_

I laboratori sono aperti ai bambini e alle bambini da 3 a 10 anni (sotto i 5 anni dovranno essere accompagnati da un adulto)

Per iscrizioni: kids@santeriasocial.club
Orario: 11.00 – 13.00
Costo iscrizione: 10 € a partecipante e a laboratorio
POSTI LIMITATI

20 ottobre
PARATA MASCHERATA

Costruiamo fantastiche maschere con materiale di recupero e sfiliamo per le strade a spaventare tutti i nostri amici! I MOSTRI SONO LIBERI IN CITTA’
Materiali: Cartoncini colorati, scatole di cartone, carta velina, forbici, colla stick, pinzatrice, pennarelli, matite, pastelli.

10 novembre
OMBRE IN TRAPPOLA

Dove impareremo a trasformare una scatola di scarpe in un vero e proprio mini-teatro delle ombre, pratico e portatile creando i nostri personaggi e le nostre storie da portare sempre con noi!
Materiali: Scatola di scarpe, stecchini in legno, cartoncini colorati, carta velina, forbici, colla stick, pinzatrice, pennarelli, matite, pastelli.

15 dicembre
CIRCO RICICLO

Impariamo a trasformare i nostri rifiuti in beni riciclabili per costruirci giocattoli sempre nuovi! I grandi buttano, noi CREIAMO!
Materiali: colla a caldo, tappi di sughero, tappi di plastica, avanzi di falegnameria.

Santeria Social Club
15 dicembre H:11.30

Nuovi appuntamenti per i bambini e le bambine “minuscoli”, da 0 a 3 anni, accompagnati da un adulto.

La cura della fascia è affidata a Rossana Maggi, per il terzo anno consecutivo.

Per iscrizioni: kids@santeriasocial.club
Orario: 11.30 – 12.45, in viale Toscana 31
Costo iscrizione: 10 € a partecipante (incluso adulto) e a laboratorio
POSTI LIMITATI

27 ottobre
OMBRE MOSTRUOSE!

Lavagne luminose, torce e una serie di materiali sensibili
alla trasparenza come chine, pennarelli indelebili, reti, gelatine teatrali colorate e ritagli di vecchie diapositive.
Con questi materiali ciascun bambino realizzerà una sua illustrazione che, a turno, diventerà lo sfondo di un piccolo
set teatrale fatto di scheletri e ragni mostruosi.

Artisti di riferimento: Dan Flavin, Mao Fusina.

10 ottobre
BANKSY ON THE ROAD

Realizzare degli stencil astratti usando scotch di carta e strisce di cartoncino Dopo averci dipinto sopra scopriremo cosa succede quando si tolgono le strisce, proprio come avviene con la stencil art.
I piccoli graffitari avranno anche a disposizione delle parole ritagliate che potranno incollare sopra il loro lavoro come segno
di un messaggio astratto in pieno stile futurista.

Artisti di riferimento: Banksy!

15 dicembre
HAPPY X-MAS PRINT

Timbri e incisioni, stickers e tecniche di stampa alternativi saranno il punto di partenza per realizzare dei meravigliosi biglietti di Natale in edizione limitatissima.
I bambini avranno la possibilità di mischiare i diversi materiali e
stupirsi insieme degli inaspettati abbinamenti!

Artisti di riferimento: Alberto Casiraghy (PulcinoElefante edizioni)

Santeria Social Club
Sold Out
15 dicembre H:22.45

Santeria Toscana 31 – Teatro

Santeria Social Club accoglie per un nuovo appuntamento la crew di Balera Favela, per un viaggio come sempre affascinante e ricco di stimoli tra le musiche da ballo provenienti da tutto il mondo.
Il punto di partenza stavolta è il Brasile, attraverso radici, evoluzioni e contaminazioni del Funk, il suono delle favelas di Rio che negli ultimi 15 anni è diventato un vero e proprio fenomeno mondiale.

A farci da guida c’è DANIEL HAAKSMAN, ovvero colui che ha contribuito in maniera fondamentale alla diffusione su larga scala del Funk.
Il dj/producer con base a Berlino, capo di Man Recordings, con la pubblicazione di diverse compilation (“Rio Baile Funk Favela Booty Beats” e “More Favela Booty Beats”) e il lavoro costante di scambio e collaborazione con gli artisti delle scene locali, ha acceso la scintilla che ci permette di essere qui, riuniti oggi, a celebrare questo magico rituale.

Nel corso degli anni Haaksman ha collaborato con la crema della scena “world” contemporanea, da Diplo a Schlachtofbronx, Gotan Project, Bonde Do Rolê, viaggiando per il mondo e suonando nei più disparati contesti: dai matrimoni ad Hollywood ai block party nelle favelas, entusiasmando ovunque il suo pubblico. Lo stesso tipo di reazione che, siamo sicuri, scatenerà anche in questo speciale BALERA FAVELA a SSC!

RESIDENT DJs:
Ckrono – Go Dugong – prp

* ENTRADA LIVRE *

Santeria Paladini 8
16 dicembre H:9

Santeria Paladini – V O L U M E

Vida Loca Records, Volume – dischi e libri, Discipula, Francesco Goats Edelvais e NO FUN CITY. sono lieti di presentare

Compulsive! Workshop

Il laboratorio, dalla durata di due giorni, si colloca all’interno di Compulsive Archive, archivio in divenire, futura pubblicazione e progetto a lungo termine teso a riscoprire e valorizzare l’editoria punk Italiana più sotterranea, quella delle fanzine Riot Grrrl e QueerCore prodotte tra i Novanta e gli anni Zero.
Centinaia di fanzine, dischi, feticci, bollettini, lettere su carta e prime email, raccolte negli anni da Giulia Vallicelli (Vida Loca Records), rappresentano il cuore di un archivio che intende mantenersi vivo attraverso differenti attività e momenti di confronto.

______________________________

Tenuto da Discipula, il workshop è finalizzato all’analisi e rilettura di materiali selezionati da Compulsive! Archive.
Partendo dall’idea di archivio come materia viva, in grado non solo di raccontare il passato ma anche di far riflettere sul presente, verranno messi a disposizione dei partecipanti estratti di fanzine, fotografie, articoli e lettere che documentano non solo un preciso fenomeno culturale ma anche forme e strategie di comunicazione che da li a poco sarebbero cambiate per sempre con l’avvento di internet. Obbiettivo di ogni partecipante sarà la realizzazione di un lavoro che espanda, attualizzi e dialoghi con il materiale originale, senza limiti di medium.
Attraverso il confronto e il lavoro collettivo si individueranno e discuteranno nuove chiavi di lettura del materiale selezionato. Successivamente, i singoli partecipanti saranno affiancati da Discipula nella messa a fuoco degli specifici percorsi analitici che porteranno alla realizzazione dei lavori. I risultati saranno infine discussi in seduta plenaria, al fine di creare un circolo virtuoso di riflessione a partire dal materiale originale.

Compulsive! Workshop prevede la possibilità di visitare l’archivio di Giulia Vallicelli, in costante espansione e sempre aperto a nuovi input e donazioni, di avere i proprio lavori in mostra nel corso dei futuri eventi a cura di Compulsive! ed uno sconto del 20% sull’acquisto del libro la cui pubblicazione è prevista per il 2019.

Quando: 15-16/12/2018 dalle ore 9:30 alle 17:30
Dove: VOLUM E / dentro Santeria, Via Paladini, 8 Milano
Quanto: €120

Per info e iscrizioni scrivere a: info@volumevolume.it o chiamare il numero 0236586581.

Santeria Social Club
16 dicembre H:18

Santeria Toscana 31 – Teatro

Terza edizione per il festival di Santeria e 19’40”, un’indagine sull’ibridazione tra strumenti acustici, amplificati e immagini.

Contemporarities rompe le gerarchie culturali tra ciò che è colto e ciò che non lo è, e tutto galleggia in un’apparente assenza di gravità: all’interno della rassegna coesistono con disinvoltura musiche suonate su partitura, atteggiamenti filologici, trascrizioni e sabotaggi. Il tentativo è quello di consegnare ad un tempo futuro la definizione di “classicità” lasciando sospesi nel presente tentativi di cristallizzazione, idolatria o intoccabilità.” – Enrico Gabrielli

Tre appuntamenti distinti dedicati ad ambiti e mondi all’apparenza lontanissimi: il minimalismo italiano anti- accademico, la musica per videogiochi e la favola sonora di Pinocchio.

Il programma è frutto e parto delle menti di 19’40”, collana discografica su abbonamento, diretta da Enrico Gabrielli, Sebastiano De Gennaro e Francesco Fusaro.

PROGRAMMA:
16 dicembre

Pinocchio!

Fiorenzo Carpi (1918-1997)
musiche dello sceneggiato RAI (1972) e letture dal testo di Carlo “Collodi” Lorenzini (1826-1890)

Francesco Bianconi, voce recitante

Esecutori di Metallo su Carta:

Yoko Morimyo, violino
Angelo Maria Santisi, violoncello
Roberto Benatti, contrabbasso
Carlotta Raponi, flauto
Enrico Gabrielli, clarinetto, sax, flauto dolce
Guido Baldoni, fisarmonica
Maria Silvana Pavan, pianoforte
Damiano Afrifa, tastiere
Alessandro Grazian, chitarra
Sebastiano De Gennaro, rumorista e percussioni

Olimpia Zagnoli, disegni dal vivo
Marcello Corti, direzione

 

Biglietti acquistabili direttamente in biglietteria

 

Santeria Social Club
Sold Out
16 dicembre H:19.45

Santeria Toscana 31 – Bar

Santeria e Aguilar Entertainment sono sempre, di mese in mese, più felici di presentare l’appuntamento mensile con l’Ammiraglia della nostra stand-up comedy.

Questi i comedian in arrivo sul nostro palco per l’ultimo Comedy Club dell’anno:
Carmine del Grosso
Richi Selva
Luca Di Prospero
Luca Ravenna – Headliner
Edoardo Confuorto – MC

La prenotazione non è consigliata: di più. Chiamaci allo 02 22199381

Santeria Paladini 8
Sold Out
18 dicembre H:19.30

Santeria Paladini 8 – Sala 2

Presentazione di
NEL BOSCO DEL NOSTRO SPLENDORE (Rizzoli Lizard)
di Ciro Fanelli

Interverranno l’autore e Tim Small

“Sono tornato qui dopo un po’ di anni passati all’estero, in una grande città. Come tutti quelli che partono, mi ero illuso che questo posto sarebbe rimasto identico, fedele ai miei ricordi. In realtà, qui tutto è cambiato, come le mie abitudini. Sono tornato in un luogo dove ho troppo poco. Giusto qualcosa, ma chissà se è abbastanza.”

Ciro ha quasi quarant’anni e di motivi per andarsene dal suo paese ne aveva parecchi. Primo fra tutti, lasciarsi alle spalle un’adolescenza passata in ospedale e segnata dal diabete. Ora che la vita l’ha costretto a ritornare, non gli resta che riconciliarsi con il luogo simbolo della sua infanzia: il monte che monte non è.

Per arrivare in cima a quella strana collina che sovrasta il borgo, si segue un sentiero che si snoda tra un bosco di querce, olmi e pini. All’ombra di quegli alberi, vivono funghi, rospi e una miriade di ragni e insetti: un’orchestra di rami, zampe e radici nella quale Ciro si addentra ogni giorno, scoprendo un legame sempre più profondo tra le origini del suo male e i segreti di quell’angolo di natura.

Nasce così una storia d’amore sui generis, un’autobiografia che si sporca di finzione per dare voce a una realtà indicibile. Un libro in cui parole e immagini scavano per riesumare il cuore della nostra rabbia bambina, della nostra irriducibile innocenza.

Santeria Paladini 8
Sold Out
19 dicembre H:19.30

Santeria Paladini 8 – Volume Dischi & Libri

ALESSANDRA NOVAGA
ELENA KAKALIAGOU

live da VOLUM E

///

Alessandra Novaga è una chitarrista con una solida formazione classica conclusa alla Musikhochschule di Basilea Dopo molti anni trascorsi esclusivamente in ambito classico il suo corso artistico ha effettuato una svolta che l’ha portata a esplorare e a frequentare solo i territori della sperimentazione, della composizione e dell’improvvisazione ridisegnando così il suo rapporto con il suono e la performance. Molto interessata al teatro, opera una ricerca anche in questa direzione creando partiture musicali strettamente legate al testo e alla recitazione collaborando principalmente con Elena Russo Arman, del Teatro dell’Elfo, e con la compagnia Phoebe Zeitgeist. Ha suonato in Festival come Angelica (Bologna), Donaueschinger Musiktage (DE), Himera Festivaali (FN), All Frontiers, Festival dei Due Mondi (Spoleto) e ha presentato i suoi progetti in Europa e negli Stati Uniti. Tra gli altri spazi, Area Sismica (Forlì), Cafè OTO, (Londra), Quiet Cue (Berlino) , e a New York, St. Mark’s Church (IAP, Ontological Hysteric Theatre), Silent Barn, Spectrum, Zebulon e Transient Series. E’ la prima e unica chitarrista in Italia a suonare l’integrale di The Book of Heads di John Zorn. Suona spesso in solo ma le sue collaborazioni passate e correnti includono artisti come Elliott Sharp, Stefano Pilia, Andrea Centazzo, Massimo Falascone, Gianni Mimmo, Sandro Mussida, Patrizia Oliva.

La musicista greco-austriaca Elena Margarita Kakaliagou è una suonatrice di corno francese attualmente residente a Berlino. Partita con il piano, è passata al corno francese all’età di 18 anni. Dopo aver completato gli studi ad Atene con Vangelis Skouras, si è trasferita a KUG-Graz, in Austria, per continuare la sua formazione sotto l’insegnamento di Hector McDonald . Sotto l’insegnamento di Erja Joukamo-Ampuja, Elena ha conseguito il Master presso la Sibelius Academy nel 2010 in corno francese e musica da camera. Durante la sua carriera, Elena ha ricevuto borse di studio da Klangforum, Impuls Academy e Ensemble Modern con insegnanti come Mike Svoboda e Bill Formann.
Il campo di specializzazione di Elena è la musica improvvisata e contemporanea, insieme alla musica da camera classica. Ha suonato con ensemble come Ensemble Linea, Schallfeld e KNM Berlin in festival come Ultraschall Berlin, Maerz Music, Randspiele, Musica Nova, Lá-bas, Musica, Varsavia Autunno, Nuovi Adits, Ultima, Kaleidophon, newadits, Tour de Babel, Sound Live Tokyo. Ha lavorato con artisti come Riikka Innanen, Phill Niblock, James Andean, Ingrid Schmoliner, Katharina Klement, CC Hennix, Robin Hayward, Simon Martin, Matias Guerra, Thomas Noll, solo per citarne alcuni.
Elena è la co-fondatrice del ‘Rank Ensemble’ di Helsinki, il trio austriaco ‘PARA’, il Duo Kakaliagou / Schmoliner, il Duo Guerra / Kakaliagou ed è membro di Zinc & Copper, Zeitkratzer e dell’ensemble di CC Hennix.

Evento esterno
Sold Out
20 dicembre H:20.30

Santeria Toscana 31 – Teatro & Bar

Sono trascorsi dieci anni dall’ultimo album dei COLLE DER FOMENTO official: un periodo lunghissimo per gli amanti del collettivo hip hop romano.
Ora, dopo tanta attesa, Danno, Masito & Dj Baro sono pronti ad uscire con “Adversus”, loro ultimo capolavoro, e per l’occasione in questi mesi hanno aperto le porte della loro sala prove alla macchina da presa per raccontare la gestazione dell’album, le tematiche affrontate e la preparazione del nuovo tour.
Nasce così “X Tutto Questo Tempo“, documentario girato da DeeMo e Paolo Fresci per Panottica: 50 minuti di interviste singole, collettive e retroscena che raccontano il gruppo e la genesi del progetto.
Noi non potevamo lasciarci sfuggire l’occasione ed in questa notte apriamo le porte per presentarvelo in esclusiva, e come se non bastasse a seguire uno speciale di Studio 45 a cura di Bassi Maestro & Dj Filo con la leggenda dell’Old School torinese Maurizio The NextOne, unico italiano di sempre a fare parte della Rock Steady Crew di NY e fondatore del progetto The Next Diffusion.

PROGRAMMA

Teatro:
20.30 Speech iniziale con Colle Der Fomento – host: DeeMo
21.00 Proiezione ‘X Tutto Questo Tempo

Bar:
22.00 Dj Baro & Danno (Colle Der Fomento) Dj Set
23.15 The Next One Dj Set
00.45 Bassi Maestro & Dj Filo B2B Dj Set

INGRESSO LIBERO

Santeria Paladini 8
Sold Out
21 dicembre H:20

Santeria Paladini 8 – Sala 2

Il corner jazz più frequentato della città.
Tutti i venerdì, ad ingresso libero e gratuito, Santeria Paladini 8 ospita artisti della blue note, tra standard, originali, rivisitazioni, omaggio e tributi alla storia del jazz.

L’ingresso è sempre libero e gratuito ma è caldamente consigliata la prenotazione.

Rassegna in collaborazione con Hendricks Gin e 1888, per cui verrà servita lista dedicata, ideata dai nostri bartender.

Santeria Social Club
21 dicembre H:21.30

Santeria Toscana 31 – Teatro

Guido Catalano
𝗟𝗘 𝟰 𝗖𝗜𝗧𝗧𝗔’ 𝗧𝗢𝗨𝗥
#L4CT 

SECONDA DATA 

Dopo lo straordinario successo del tour “Contemporaneamente Insieme” che ha visto nel corso del 2018 il poeta torinese protagonista nei principali festival e club italiani insieme al cantautore Dente, forte della recentissima riedizione per la Biblioteca Universale Rizzoli dei primissimi volumi che ne hanno fatto il poeta professionista vivente più famoso d’Italia (“Ti amo ma posso spiegarti”, “Sono un poeta, cara”, “Piuttosto che morire m’ammazzo” e “I cani hanno sempre ragione”), Guido Catalano torna alla sua dimensione primigenia e naturale per regalare al suo pubblico un mini tour in solitaria: poesie per innamorare, per finire di essere innamorati e per ricominciare.
Un’asta, un microfono, versi nuovi, vecchi cavalli di battaglia e cose non ancora scritte.

Santeria Social Club
10 gennaio H:21

Santeria Toscana 31 – Teatro

Maria Antonietta è pronta a ripartire in tour. La cantautrice marchigiana sarà presto impegnata in una nuova serie di date – si parte con il primo appuntamento a Pisa il prossimo 3 novembre per poi toccare Padova, Firenze, Parma, Bologna, Bari, Brescia, Cesenatico, Modena, Genova, Caserta per chiudere poi il 10 gennaio 2019 a Milano – dove, sui palchi di alcuni club italiani, proseguirà la serie di concerti che l’hanno vista presentare il suo terzo album dal titolo DELUDERTI e non solo.

Dopo alcuni mesi di tour, ben descritti dal video di Vergine, e una pausa comincia ora l’ultima parte invernale dell’avventura di “Deluderti”. Gli ultimi concerti si terranno nella dimensione che mi è più cara, quella dei club, e qui il Giardino dell’Eden che abbiamo costruito con lo spettacolo di “Deluderti” non potrà che fiorire al meglio. Un modo per abbracciarci, per salutare il mio disco al quale sono più legata, ovvero “Deluderti”, per festeggiare, per ringraziarvi e l’ultima chance per vedere questo spettacolo di cui sono immensamente fiera con al mio fianco la super band che mi ha accompagnata in questi mesi.

Il tour invernale organizzato da BPM Concerti la vedrà sul palco con la formazione che l’ha fino ad ora accompagnata in tutti gli appuntamenti dal vivo e che vede: Matteo “Tegu” Sideri alla batteria, Daniele Rossi alle tastiere e violoncello, Marco Imparato al basso e Andrea Vescovi alla chitarra elettrica. Fonico: Fabio Grande. Luci: Andrea “Bobo” Amadei.

Santeria Social Club
18 gennaio H:21

Santeria Toscana 31 – Teatro

GIARDINI DI MIRÒ Different Times tour

Different Times è il nuovo album dei Giardini di Mirò, il primo di inediti dai tempi di Good Luck, nel 2012.
Esce il 30 Novembre 2018 per 42Records, che si era già occupata della ristampa di Rise and Fall of Academic Drifting, ed è stato prodotto da Giacomo Fiorenza.
Siamo molto felici che la data che hanno scelto per inaugurare il proprio tour parta proprio dal nostro Teatro.

Il primo estratto lo potete ascoltare qui: https://www.youtube.com/watch?v=RzlYvPrGhVg

Santeria Social Club
Sold Out
24 gennaio H:21

Santeria Toscana 31 – Teatro

Alla mezzanotte di giovedì 24 gennaio 2019 uscirà il nuovo album dei Tre allegri ragazzi mortiSindacato dei sogni” e non potrebbe avere titolo migliore.

Un gruppo che ha attraversato generazioni musicali, dal 1994 ad oggi, vestendo con abilità sartoriale la musica come pochi.

Hanno sconvolto e proposto immaginari unici, lontano dalle galassie pubblicitarie o dai trend del momento, costruendo una rete nell’Italia non solo musicale.

Con due singoli già fuori, Bengala e Caramella, lo presentano dal vivo per la prima volta qui a Santeria Social Club e facciamo una grande festa, insieme agli amici di Balera Favela.

Tre allegri ragazzi morti live
Balera Favela dj set

 

 

Santeria Social Club
25 gennaio H:21

Cantautore, polistrumentista e produttore, Riccardo Sinigallia torna con un nuovo lavoro a quattro anni di distanza dall’ultimo progetto discografico.

Riccardo Sinigallia presenterà “Ciao Cuore” dal vivo con un nuovo tour che partirà ad inizio 2019, una produzione di Massimo Levantini per Just Me Levarco.

Santeria Social Club
26 gennaio H:10

Santeria Toscana 31 – Sala Formazione

La rivoluzione digitale che ha travolto l’industria musicale ha creato una nuova primavera, fatta da nuove opportunità, nuovi strumenti ed un’evoluzione inarrestabile del ruolo della casa discografica nel mondo musicale di oggi e di domani.
L’obiettivo del workshop è quello di mostrare ciò che vuol dire lavorare in discografia, partendo dalla visione a lungo periodo, per passare dalle motivazioni che stanno alla base delle scelte artistiche fino ad arrivare alla definizione delle strategie promozionali di lancio e di posizionamento.

ARGOMENTI GENERALI

  • Dall’avvento delle major allo streaming
  • Il ruolo della casa discografica oggi
  • Evoluzione delle case discografiche indipendenti
  • I ruoli interni alla casa discografica
  • Case history: TheGiornalisti

DOCENTE

  • Dario Giovannini – Direttore Generale Carosello Records & Vice Presidente PMI

CONTATTI
teach@santeriamilano.it
346 5049052

La segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00

Santeria Social Club
27 gennaio H:17.30

Santeria Toscana 31 – Teatro

TEHO TEARDO Music for Wilder Mann

Siamo felicissimi di accogliere nuovamente Teho Teardo, uno dei nostri musicisti preferiti, sul nostro palco: dopo le musiche per Man Ray e l’emozionante concerto con Blixa Bargeld, torna nel nostro teatro col suo progetto Music for Wilder Mann. Un concerto che delinea una nuova relazione tra gli strumenti della tradizione e l’elettronica, un commento sonoro esteso e profondo alle fotografie di Charles Fréger contenute nel libro.

La formazione sul palco:
Teho Teardo – chitarra baritona, electronics
Laura Bisceglia, Giovanna Famulari – violoncello
Ambra Chiara Michelangeli – viola

 

Santeria Social Club
28 gennaio H:20.30

Santeria Toscana 31 – Sala Formazione

Scuola di Produzione Artistica presenta:
MARKETING, MANAGEMENT & COMUNICAZIONE DELLA MUSICA

Lunedì 28 Gennaio 2019 – Lunedì 20 Maggio 2019
15 lezioni dalle 20.30 alle 23.30

In aggiunta alle lezioni: Workshop di 6 ore Sabato 20 Ottobre
POSTI LIMITATI!

La professionalità e la competenza al servizio delle nuove leve: il corso di Marketing, Management & Comunicazione della Musica da anni permette a curiosi ed addetti ai lavori di conoscere a tutto tondo il mondo della produzione e della promozione di eventi musicali partendo da solide basi.

Quindici lezioni dedicate di carattere pratico e teorico, tenute da docenti e figure di spicco del panorama musicale italiano. Una ricca ed approfondita bibliografia, un’ampia filmografia, una venue d’eccezione come Santeria Social Club, per vedere e tastare con mano tutti gli aspetti della gestione di un concerto.

Ai partecipanti sarà inoltre data la possibilità di essere accreditati a concerti organizzati da Santeria e dai nostri partner: perché studiare va bene, ma andare ai concerti è ancora meglio.

La grande novità per l’edizione 2018/2019 è l’accesso gratuito al workshop “La Casa Discografica del Futuro” tenuto da Dario Giovannini, Direttore Generale Carosello Records & Vice Presidente PMI, che annovera tra le sue produzioni nomi come Thegiornalisti, Levante, Diodato, Yombe, Emis Killa, Wrongonyou e Federica Abate.

LEZIONI
☞ Management
☞ La direzione di Produzione di un Evento
☞ Organizzazione di Eventi
☞ Programmazione di un Locale
☞ Siae – Enpals – SCF – Nuovo IMAIE
Andrea Pontiroli (Manager Santeria Srl)
☞ Booking
Alessandro Ceccarelli (Booking BPM Concerti)
☞ Digital Music Marketing
Stefano Rocco (Rockit.it, BetterDays)
☞ La Produzione Tecnica di Base
Simone Ravasi (Tecnico del Suono Circolo Magnolia, UFOMAMMUT)
☞ La Produzione Discografica
Roy Paci (Musicista & Produttore Etnagigante)
☞ Lo studio di Registrazione
Matteo Cantaluppi (Ingegnere del Suono, Produttore & Musicista)
☞ Ufficio Stampa
Teo Segale (Direttore Artistico Santeria Social Club, ex Discografico Spin Go)
Giulia Elefanti (Ufficio Stampa Elliefant, Flower Festival, Selton, Nic Cester)
☞ Le Licenze di Pubblico Spettacolo
Daniela Amati (Produzione & Amministrazione Santeria Srl)
☞ Il Ruolo del Bar Manager
Sergio Frigerio (Bar Manager Eventi)
☞ La Comunicazione
Federico Fede Dragogna (Musicista, Produttore, ex Giornalista)
☞ Le Edizioni Musicali
Claudio Klaus Bonoldi (Editore A&R Universal Music Italia)

WORKSHOP
☞ “La Casa Discografica del Futuro”
Dario Giovannini (Direttore Generale Carosello Records & Vice Presidente PMI)

OSPITI/CASE HISTORY
☞ Davide Ragazzoni (Linoleum)
☞ Tiberio Carcano & Marcellina Di Chio (Apollo Milano)
☞ Nicholas Tozzo, Stefano Ravanelli & Lorenzo Rubi Rubino (Circolo Magnolia)
☞ Francesco Orcese (VOID)
☞ Marco Greco & Albert Hofer (Le Cannibale)
☞ Enrico Molteni (La Tempesta)

CONTATTI
✉ teach@santeriamilano.it
☏ 346 5049052
-> https://www.santeria.milano.it/spa-scuola/
La segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00

Santeria Social Club
30 gennaio H:20

John Garcia era il cantante storico dei Kyuss (ma anche Unida, Hermano e Vista Chino), poi la band si è sciolta, ma il mito è rimasto e lui ha proseguito la sua carriera in compagnia di molti altri artisti con l’unico scopo di fare quello che ha sempre amato: suonare stoner rock selvaggio e impolverato fra deserto e cactus. Oggi il nuovo progetto si chiama John Garcia & The Band of Gold: i motori sono già accesi per il tour europeo che lo porterà a Milano per un’unica data italiana il 4 ottobre a Santeria Social Club.

Santeria Social Club
1 febbraio H:19

Santeria Toscana 31 – Teatro

You Me At Six, band britannica, composta da Josh Franceschi, Max Helyer, Chris Miller, Matt Barnes e Dan Flint, ha raggiunto la fama nel 2008 con l’album di debutto, “Take Off Your Colours”, seguito nel 2010 dal secondo LP, “Hold Me Down”, che ha consacrato il loro successo raggiungendo la posizione numero 5 nella UK album chart.
Dopo “Sinners Never Sleep”, nel 2014 è arrivato il loro quarto album “Cavalier Youth”, che ha debuttato al primo posto della UK Album Charts.
Nonostante la giovane età, gli You Me At Six possono già vantare 4 dischi d’oro in UK.
Dopo l’album più maturo “Night People”, gli You Me At Six pubblicheranno il nuovo disco, “VI”, il 5 ottobre 2018.

Santeria Social Club
11 febbraio H:19.30

L’australiano Matt Corby arriva in concerto a Milano, un’unica data italiana per l’uscita del nuovo disco Rainbow Valley.
Anticipato dai singoli No Ordinary Life e All Fired Up, il secondo album di Matt Corby esce il 2 novembre 2018 ed è corredato da quindici date dal vivo in tutta Europa. Per questo nuovo capitolo, seguito del fortunato debut album Telluric (2016), Corby si è avvalso dello stesso produttore Dann Hume e ha suonato – anche in questo caso – tutti gli strumenti. È nato così il secondo lavoro discografico, definito da lui stesso Musica Gioiosa, un mix dell’anima di Corby e psichedelia futuristica, tra struggenti melodie e liriche edificanti.

Santeria Social Club
17 febbraio H:20

Brian Fallon arriva in Italia con un’ unica data a Milano in Santeria Social Club.
Tra chitarra, piano e voce, l’artista potrà entrare in contatto diretto con i fan e esibirsi in una versione intima ed emozionante.

Opening act: Craig Finn.

Santeria Social Club
20 febbraio H:21

Santeria Toscana 31 – Teatro

Dopo il successo di “Rats” del 2012, e “Thin Walls” del 2015, i Balthazar, guidati dai cantautori Maarten Devoldere e Jinte Deprez, fanno il loro ritorno sulla scena musicale con “FEVER” il loro quarto album in studio in uscita il 25 gennaio 2019 via Play it Again Sam.

Entrambi i cantautori erano d’accordo sull’adottare un sound più morbido e fresco, meno malinconico. Ed è chiaro, sin dale prime note della title track, “Fever”, che con questo nuovo album i Balthazar vogliono esplorare nuovi territori.
Come spiega Devoldere; “Some songs felt like classic Balthazar pop songs, others a little chipper, but it wasn’t until we had Fever that we had the foundation for the rest of the album.”

 

Santeria Social Club
22 febbraio H:20

Santeria Toscana 31 – Teatro

A seguito del grande successo del suo ultimo album“On trial” e del singolo “Lie with me” – che ha superato le 300 mila visualizzazioni su Youtube – Josiah Leming, il cantautore folk-pop americano, sara’ in tour a febbraio nel nostro Paese con il nuovo progetto discografico Josiah and the Bonnevilles.

Josiah inizia a suonare il piano a 8 anni, ispirato e influenzato musicalmente da artisti come Bob Dylan, Leonard Cohen, The Rolling Stones e altri. La sua musica è un viaggio che attraversa gli altopiani e i deserti statunitensi, alimentandosi di un miscuglio che è fatto di folk e blues accompagnato dal suono del neocountry contemporaneo dalla band, dei Bonnevilles.

Biglietti disponibili a breve sui circuiti TicketOne

Santeria Social Club
23 febbraio H:21

Dopo il successo mondiale di Your Wilderness (2016), The Pineapple Thief sono pronti ad imporsi nuovamente sulle scene musicali con Dissolution, il nuovo lavoro in studio in uscita il 31 agosto per la Kscope. Anticipato dal singolo “Far Below”, già disponibile online, l’album rappresenta una tappa fondamentale nella produzione artistica della band.

Dissolution è il primo album che si avvale della partecipazione di Gavin Harrison, membro storico dei Porcupine Tree e poliedrico batteristica di un altro grande nome del rock progressive come quello dei King Crimson.
La presenza di Harrison al fianco della formazione originaria, composta, oltre che da Bruce Soord, dal bassista Jon Sykes e dal tastierista Steve Kitch, segna il passaggio dei Pineapple Thief dal rock a sonorità più prog e libere da etichette, già testimoniate da Your Wilderness e di cui il nuovo album Dissolution costituisce il seguito naturale.

Santeria Social Club
25 febbraio H:19.30

Santeria Toscana 31 – Teatro

Il nuovo fenomeno punk rock statunitense, un mix di stili ed influenze caratterizza il loro sound unico.
SWMRS in questa loro unica data italiana presentano il loro nuovo album ” Berkeley’s on fire” in uscita il 15 febbraio.

Biglietti in prevendita esclusiva per gli iscritti My Live Nation  dalle ore 11 di giovedì 29 novembre.
Sui circuiti ticketmaster e ticketone disponibili dal 30 novembre ore 11.00.

La loro storia inizia nel 2004, quando Cole Becker e Joey Armstrong, figlio del leader dei Green Day, Billie Joe, decidono di fondare una band insieme a Max Becker, alla quale nel 2009 si unirà anche il chitarrista Travis Neumann.
Nel 2009 pubblicano il primo EP “Goody Two Shoes” sotto il nome Emily’s Army.
“Do Not Be A Dick!” e “Lost At Seventeen” sono i nomi dei primi due album usciti rispettivamente nel 2011 e nel 2013, entrambi prodotti da Billie Joe Armstrong.
Nel 2014, in seguito all’abbandono del chitarrista Travis Neumann, che li costringe ad un cambio di formazione che vede l’ingresso nella band del bassista Seb Mueller, danno via ad un nuovo progetto cambiando il loro nome in SWMRS e nel 2016 pubblicano il loro terzo album “Drive North”.

La loro musica è caratterizzata da un sound fresco e nuovo che mischia stili e influenze, dai Beach Boys per passare a Clash e Ramones fino ad arrivare a Nirvana, Public Enemy e Frank Ocean.

Santeria Social Club
28 febbraio H:21

Santeria Toscana 31 – Teatro

C’mon Tigre Live

Esce il 15 Febbraio 2019 in tutti i negozi, digital store e su tutte le piattaforme streaming RACINES, il nuovo album dei C’mon Tigre.
Il titolo è una parola francese che significa radici, laddove le radici sono quelle musicali in cui piedi, testa e cuore dei C’mon Tigre sono immersi, e da cui, con i loro brani contaminati, spiccano il volo per creare ambientazioni sonore inedite. Nel loro nuovo disco i suoni del Mediterraneo – il mare della loro terra -, si intersecano, intrecciano e sovrappongono con un caleidoscopio di altre sonorità e un approccio nuovo, basato – spiegano – “sul tipo di lavoro che avevamo fatto riarrangiando il primo album per i live, quindi enfatizzando la parte sintetica dei pezzi”. Quel lavoro, questa volta, è stato portato avanti da subito: “La composizione dei brani ha previsto sin dall’inizio l’utilizzo di macchine e sintetizzatori come base per l’intervento di strumenti acustici. L’obiettivo era di riprocessare in maniera più contemporanea il terreno dell’influenza mediterranea da cui il nostro progetto è indubbiamente partito”.

 

Santeria Social Club
3 marzo H:21.30

Santeria Toscana 31 – Teatro

Dopo il grande successo della data dello scorso Giugno, siamo lieti di annunciare il ritorno in Italia di Perturbator, da tutti considerato il genio della Retrowave mondiale.
La carriera musicale di James Kent inizia molto presto, ispirato dalle colonne sonore dei vecchi videogames, dal new-wave e dal post-punk degli anni ‘80, dal cyberpunk e dal metal, da vita ad un genere musicale vero e proprio e che viene riassunto dalla parola Retrowave, una musica di matrice elettronica ma di chiara ispirazione retrò.
Come Perturbator, James ha già dato alle stampe una serie infinita di musica, riassunta in 4 albums da enciclopedia del genere, con l’ultimo lavoro “The uncanny valley” uscito nel 2016 e da molti classificato come miglior disco di quell’anno, se non addirittura come uno dei migliori lavori di elettronica degli ultimi anni.
Non perdetevi l’unica data italiana di Perturbator @ Santeria Social Club.

Santeria Social Club
7 marzo H:20

A due anni dall’ultimo disco “Life in Pause”, ritorna il dream pop dei Wild Nothing con un nuovo album: INDIGO.
Il nuovo lavoro di Jack Tatum, pubblicato il 31 agosto per Captured Tracks, è stato anticipato dai due bellissimi singoli “Letting Go” e “Partners In Motion”.
In INDIGO, Tatum bilancia risorse e influenze. “Volevo che suonasse come un classico disco in studio, Volevo inserirmi in una narrativa più ampia, musicalmente vicina agli artisti che amo” “I dischi che hanno influenzato il suono di questo lavoro sono certamente quelli di Roxy Music, Kate Bush e Fleetwood Mac”.

Quest’ultimo lavoro da un lato segna un ritorno alla freschezza e spontaneità dell’album di debutto del 2010, “Gemini”, e dall’altro invece raggiunge il culmine delle altezze toccate, delle strade percorse e delle lezioni apprese durante la creazione dei lavori seguenti “Nocturne” e “Life of Pause”. Questo quarto album ci mostra un Tatum al massimo della sicurezza di sé, in un album che è la perfetta fusione di umanità e tecnologia hi –fi.+ www.facebook.com/wildnothing

Santeria Social Club
12 marzo H:20

Santeria Toscana 31 – Teatro

Kimbra in Italia per un imperdibile show , vincitrice di 2 Grammy Awards, ha collaborato con Artisti del calibro di: Matt Bellamy, Skrillex e John Legend.
Conosciuta in tutto il mondo per aver collaborato in “Somebody That I Used To Know”, uno dei singolo più venduti di sempre.

“The sounds of people you used to know become the sounds of somebody you ought to know.”

Santeria Social Club
27 marzo H:21

Santeria Toscana 31 – Teatro

Il collettivo jazz della Louisiana composto dal trombettista Trombone Shorty e dalla sua Orleans Avenue si esibirà da noi, a Santeria Toscana 31, a Milano il prossimo 27 marzo.
La data meneghina di Trombone Shorty & Orleans Avenue è l’unica prevista nel Belpaese per la formazione e sarà aperta dal dj set di Nick Recordkicks, fondatore dell’etichetta Record Kicks di Milano.

L’occasione della tappa italiana del collettivo è la tournée a supporto del suo ultimo progetto discografico, “Parking Lot Symphony”, primo album – prodotto da Chris Seefried – di Trombone Shorty targato Blue Note Records, giunto sul mercato a quattro anni dall’uscita di “Say That To Say This”.

 

Santeria Social Club
31 marzo H:20

Santeria Toscana 31 – Teatro

Santeria e Hard Staff sono felici di presentare, per la loro unica data italiana: LAIBACH The Sound Of Music Tour.

Nel 2015 gli sloveni LAIBACH furono il primo gruppo occidentale a ricevere un invito per esibirsi in Corea del Nord: un fatto storico, di portata culturale enorme e bizzara.
The Sound Of Music è l’album che rappresenta il culmine di quell’esperienza: brani dalla colonna sonora di Tutti Insieme Appassionatamente (il titolo italiano di The Sound Of Music…), l’inno nazionale non ufficiale delle Coree, musica popolare e molto altro vengono filtrate dall’arte di uno dei più originali e controversi gruppo di sempre.
Quel disco (e molto altro) vanno ora finalmente in tour: l’unica data italiana è per Domenica 31 Marzo 2019, qui a Santeria Social Club.

The Sound Of Music esce il 23 Novembre per Mute Records. Durante lo show ci sarà spazio anche per materiale dallo sconfinato repertorio del gruppo, con brani da Also Sprach Zarathustra, Spectre, Sympathy for the Devil, WAT, Kapital, Volk, Laibach Revisited.

Santeria Social Club
8 aprile H:21

Santeria Toscana 31 – Teatro

Terzo album per Soap&Skin, moniker dietro al quale si cela la musicista e produttrice austriaca Anja Plaschg. ‘From Gas to Solid / you are my friend’ è il suo primo disco in sei anni (Play It Again Sam), e fa seguito ai fortunati episodi ‘Lovetune For Vacuum’ del 2009 e ‘Narrow’ (che arrivò al No 1 in Austria) del 2012.

L’album si snoda in una serie di curiose “alleanze musicali”; è infuso di un’elettronica posata, di percussioni di stampo militaresco, ma allo stesso tempo emerge un’atmosfera corale, mista a un terreno, etereo splendore.
Dilatato, sorprendente, di ampio respiro e di una dinamica bellezza.
Registrato principalmente a casa, in un tranquillo angolo verde di Vienna, il disco non solo è auto-prodotto, ma anche interamente suonato da SOAP&SKIN.