Listings Pop

Tutti gli eventi
Santeria Paladini 8
Santeria Toscana 31
Eventi esterni
Archivio eventi
Ingresso libero
Santeria Social Club
16 Aprile H:21.00

La sua carriera comincia conquistando il secondo posto di Amici nell’edizione 2015  e parteciperà per la seconda volta nel 2020 al Festival di Sanremo con il brano Andromeda. Nell’attesa la giovane ha pubblicato mercoledì 9 gennaio 2020 un nuovo singolo dal titolo Non è la fine, che vede la co-partecipazione di Gemitaiz. Il brano, primo estratto da This is Elodie, terzo album della 29enne, sarà disponibile dal 31 gennaio 2020 negli store digitali e sulle piattaforme streaming e, dal 7 febbraio 2020, anche nei negozi.

Santeria Social Club
9 Maggio 2020 H:21.00

JP Cooper arriva in Italia nel 2020 per un’unica data presso Santeria fondendo abilmente indie rock, gospel e pop; musicista britannico autodidatta ed ex membro del coro gospel The Manchester Sing Out Choir, John Paul Cooper in arte JP Cooper, ha iniziato a farsi conoscere nel 2016 grazie a Perfect Strangers, singolo realizzato in collaborazione con il produttore discografico Jonas Blue e certificato disco di platino nel Regno Unito. In Italia ha raggiunto la popolarità nel 2016 con September Song, fortunatissimo brano contenuto nell’album di debutto Raised Under Grey Skies che comprende tredici tracce tra cui i successi Passport Home, She’s on My Mind, e Momma’s Prayers.

Lo scorso settembre è uscito Sing it with me, brano realizzato in collaborazione con la giovane artista norvegese Astrid S che sta riscuotendo numerosi consensi.

Santeria Social Club
15 Maggio H:21.00

‘(dis)amore’ è il nuovo disco dei Perturbazione.
L’album, ottavo disco in studio della loro carriera, verrà pubblicato il 20 marzo 2020 da Ala Bianca Records e si presenta come un concept album lungo 23 canzoni sulla impossibile definizione dell’amore e del suo contrario.
I Perturbazione presenteranno l’album dal vivo in tre eventi speciali a Milano, Torino e Roma, con un ospite d’eccezione, l’attore Francesco Montanari, che li accompagnerà sul palco dando voce alle parole di scrittori italiani che hanno raccontato i sentimenti narrati nel disco.
L’occasione sarà doppiamente speciale perché al quartetto torinese si affiancherà anche Lele Battista, in veste di polistrumentista, inaugurando così la collaborazione che lo vedrà impegnato sui palchi perturbati nel successivo tour estivo della band.

‘(dis)amore’ è un album che parte, si sviluppa e si conclude attraverso il racconto di una storia. Una storia d’amore. E di disamore. Due persone, di cui non sappiamo nulla. Possono avere qualunque età, possono vivere e muoversi ovunque. Due persone che si conoscono, diventano intime, s’innamorano e che stabiliscono una relazione affettiva fortissima. Il tempo passa e la relazione – complici le mille distrazioni dentro e fuori il mondo attorno – cambia pelle e porta i due ad allontanarsi sempre più. A non riconoscersi. Tutto qui, ma solo apparentemente. Perché la storia è raccontata in ordine cronologico, con le canzoni che fanno da commento alle varie fasi del rapporto fra i due protagonisti. La scoperta, l’innamoramento, la pienezza della condivisione, il consolidamento, i primi dubbi, le crepe, le bugie, i silenzi, i muri, la distanza, il dolore, le assenze.

‘(dis)amore’ racconta quella che potremmo definire un’eccezionalità di massa. Parla di due persone che sono e si sentono uniche, pur attraversando un percorso comune, vivendo il presente. Attorno a loro tutto si sgretola, niente è più stabile, si accendono per qualcosa ma pagano il prezzo causato dal desiderio. Persone che nelle relazioni e nel mondo non trovano ciò che si erano immaginate di trovare, che si fermano disorientate a un livello intermedio, incapaci di fare un passo indietro o uno in avanti. Lo speciale che diventa normale e che penetra anche dentro l’idea di coppia, sesso, famiglia. Essere come tutti, ma sentirsi inevitabilmente unici: l’eccezionalità di massa.

Per eseguirlo dal vivo i Perturbazione hanno immaginato di essere accompagnati da Francesco Montanari, che darà voce alle parole di scrittori italiani che hanno raccontato i sentimenti narrati nel disco. Scrittori italiani di ieri e di oggi non per manie nazionaliste, ma perché la vicinanza della lingua italiana e del paese in cui viviamo rischierebbe di venire in parte stravolta da parole pensate in altra lingua e poi tradotte. Sono frammenti con registri eterogenei: ironici, malinconici, allegri, tragici. Come la gamma dei sentimenti presenti nel disco. E in qualsiasi relazione umana di cui siamo stati protagonisti o spettatori.

Santeria Social Club
21 Maggio H:21.00

Una via di mezzo tra il rock di St. Vincent e il soul di Solange per la multistrumentista e collaboratrice, tra gli altri, di Nick Cave, Rufus Wainwright, Antony e perfino Battiato. Parliamo della newyorkese Joan Wasser: prima di diventare Joan as Police Woman, la cantautrice americana non aveva ancora mai provato a cantare; suonava il violino in tante band diverse ma non si era mai avvicinata ad un microfono.

All’inizio degli anni Novanta arriva a New York per fare musica: lavora come turnista, tra gli altri, con Antony and the Johnsons, Rufus Wainwright, Lou Reed, Beck, Damon Albarn. Un lutto alla fine degli anni Novanta rivoluziona la sua vita: la morte del fidanzato Jeff Buckley.

Una nuova formazione la riporta sui palchi italiani, questa volta in trio, per presentare il suo secondo album di cover Cover Two;  anche alla Santeria Toscana 31 di Milano, giovedì 21 maggio 2020.

Santeria Social Club
24 Maggio H:21.00

The Driver Era è un duo pop-rock statunitense formato dai fratelli Ross e Rocky Lynch. I due hanno suonato per anni negli R5, quintetto con il quale si sono esibiti in ogni parte del mondo, includendo più volte il nostro Paese. È proprio durante il tour mondiale che i fratelli iniziano a sognare un nuovo progetto musicale dalle tendenze sperimentali.
Oltre a dividersi tra studio e live, Ross spende gran parte del suo tempo anche sul set: è infatti il protagonista del biopic My Friend Dahmer ed è nel cast della serie Netflix “Le terrificanti avventure di Sabrina“.

Ross e Rocky non si fermano mai e sono pronti a coinvolgere con il loro entusiasmo i fan di tutto il mondo.

Santeria Social Club
17 Settembre H:21.00

JoJo arriva in Italia con il “good to know tour”  per una data unica.
Originaria del Massachusetts, a soli 13 anni pubblica il singolo “Leave (get out)” che si posiziona direttamente al #1 della classifica americana e le permette di diventare la più giovane artista ad aver debuttato in prima posizione. La traccia è contenuta all’interno del suo primo e omonimo album pubblicato nel 2004 e certificato disco di platino con oltre quattro milioni di copie vendute in tutto il mondo.
La pop star americana nel 2006 fa il suo ritorno con “The High Road” da cui viene estratto “Too Little Too Late”, altra hit che entra direttamente in Top 3 della Billboard Hot 100 e viene certificata oro con oltre 500 000 copie vendute.
Dopo dieci anni di silenzio nel 2016 JoJo pubblica l’album “Mad Love” che vanta collaborazioni con artisti come Alessia Cara, Wiz Khalifa e Remy Ma.
L’album, che ha debuttato nella Billboard Top 10, ha ricevuto critiche positive anche dal TIME, Rolling Stone, Cosmo e Pitchfork ed è considerato un lavoro più maturo ed elaborato rispetto ai precedenti.
Nel 2018 JoJo pubblica nuovamente i suoi primi due album sotto la sua etichetta personale Clover Music e decide di esplorare nuovi generi musicali collaborando con artisti come PJ Morton  e Jacob Collier. L’anno successivo firma un contratto con Warner Records e annuncia l’uscita del suo nuovo singolo “Say So” feat PJ Morton.
Oltre a una carriera come musicista, JoJo ha recitato in diversi film come “Acquamarine” e “R.V.” insieme a Robin Williams oltre a essere stata protagonista del film “Che Fatica Fare La Star!” che le ha regalato una candidatura ai Poptastic Awards.
Un nuovo singolo “Sabotage” arriva il 25 ottobre, nato dalla collaborazione con il rapper americano Chika e prodotto da  Doc McKinney (The Weeknd, Santigold) e Lido (Halsey, Chance The Rapper).
“Sabotage”, che mostra il cambiamento e la maturità di JoJo fa da apripista a un nuovo album in arrivo molto presto. La popstar ha infatti dichiarato “I feel supported. It’s the right time. We’re on the ascent!”.

Santeria Social Club
30 Ottobre H:19.30

Astrid S arriva per la prima volta in Italia!
2AM è il titolo del primo singolo pubblicato nel 2014. Nel 2016 ha collaborato con Troye Sivan nel suo tour europeo e sempre lo stesso anno ha pubblicato il primo omonimo EP contenente 5 singoli tra cui il successo Hurts So Good certificato oro in Italia, presente nelle classifiche di 21 paesi con oltre 215 milioni di ascolti su Spotify e 22 milioni di views su YouTube.
Nel 2017 è stato pubblicato il secondo EP Party’s Overs contenente il singolo Breathe che a distanza di due settimane dall’uscita ufficiale ha raggiungo la #6 su iTunes e la #7 nella Top 50 Spotify in Norvegia seguito mesi dopo dai singoli Think Before I Talk, in cima alle classifiche norvegesi, e Such A Boy.
Il 30 agosto 2019 viene rilasciato l’EP Trust Issues contenente i singoli Someone New, Emotion e The First One, seguito un mese dopo da Down Low pubblicato a settembre 2019.
4 EP di successo per la giovane promessa della panorama musicale internazionale con oltre un miliardo di stream, un tour sold out in tutto il Regno Unito, Stati Uniti ed Europa, collaborazioni con artisti di fama mondiale tra cui Shawn Mendes, Avicii e Matoma, vincitrice di un MTV EMA Awards come “Best Norwegian Act” e premiata nel 2016 con il Norwegian Grammy Award per “Newcomer of the year”.