Listings Metal

Tutti gli eventi
Santeria Paladini 8
Santeria Toscana 31
Eventi esterni
Archivio eventi
Ingresso libero
Santeria Social Club
3 marzo H:21.30

Santeria Toscana 31 – Teatro

Dopo il grande successo della data dello scorso Giugno, siamo lieti di annunciare il ritorno in Italia di Perturbator, da tutti considerato il genio della Retrowave mondiale.
La carriera musicale di James Kent inizia molto presto, ispirato dalle colonne sonore dei vecchi videogames, dal new-wave e dal post-punk degli anni ‘80, dal cyberpunk e dal metal, da vita ad un genere musicale vero e proprio e che viene riassunto dalla parola Retrowave, una musica di matrice elettronica ma di chiara ispirazione retrò.
Come Perturbator, James ha già dato alle stampe una serie infinita di musica, riassunta in 4 albums da enciclopedia del genere, con l’ultimo lavoro “The uncanny valley” uscito nel 2016 e da molti classificato come miglior disco di quell’anno, se non addirittura come uno dei migliori lavori di elettronica degli ultimi anni.
Non perdetevi l’unica data italiana di Perturbator @ Santeria Social Club.

Santeria Social Club
20 marzo H:20

Santeria Toscana 31 – Teatro

Hardstaff Booking Agency & Santeria Social Club sono lieti di presentare un evento un unico:

SÓLSTAFIR (ISL – Season of Mist)
The Midnight Sun: a Light in the Storm.

I Solstafir si imbarcano in un nuovo tour europeo a chiudere il cerchio dell’uscita nel 2017 di “Berdreyminn”, il loro sesto album.
Come con la fine del ciclo riguardante “Otta”, dove dal vivo suonarono l’intero album, la sezione di archi che ha ricamato i suoni più attuali del gruppo sarà presente dal vivo per portare ulteriore vita alle canzone.

The midnight sun is rising. There is a light in the storm.

Santeria Social Club
19 aprile H:20.30

Tre artisti per tre linguaggi post-industriali diversi ma straordinariamente coesi.
Il nostro Teatro cambia faccia e prospettiva.

Author & Punisher
Un ibrido impossibile di suono, design e artigianato cyperpunk. Author & Punisher è ideatore e costruttore di tutte le sue drone machines, a metà fra un esoscheletro e una sala macchine, che rilasciano una forma musicale massiva, a metà trada fra Nine Inch Nails e Godflesh. Ogni suo concerto lascia bocche aperte e un piccolo esercito di convertiti.
Beastland è il suo sesto album, il primo a uscire sulla prestigiosa Relapse Records.

Lingua Ignota
Chi ha avuto la fortuna di vederla dal vivo ha descritto il tutto come “un esorcismo”: Lingua Ignota è Kristin Hayter, “musicista, compositrice, survivor”. La sua etichetta è la Profound Lore, altra cattedrale del suono post-metal americano, e l’album che sta portando in giro per il mondo, All Bitches Die, un crocicchio poco illuminato di industrial, neoclassica, black metal ed elettronica.

Nàresh Ran
Naresh Ran è il fondatore dell’etichetta underground (molto underground) Dio Drone, uno dei punti di riferimenti per la musica estrema in Italia. Si muove fra drone, ambient music e noise puro, lasciando prendere l’occasionale sopravvento a frustate industriali. Il suo primo album è uscito a Maggio 2018, si chiama ‘Martyris Bukkake’ e questa sera prenderà vita attraverso un ensemble sonoro dedicato e inedito, insieme a Gabriele ‘Gabo’ Fabbri [Nudist] e Bad girl.

Santeria Social Club
21 giugno H:21.00

I Destrage sono un gruppo metal italiano, con uno stile unico, risultato di un mix tra alternative metal, Death metal, progressive e mathcore.
Dal 2005, anno di formazione della band, i Destrage hanno iniziato un percorso in continua ascesa: nel 2007 pubblicano Urban Being con la giapponese Howling Bull Records e nel 2010 The King Is Fat’n’Old, album che gli permette di iniziare un tour lunghissimo tra Italia, Europa e perfino Giappone. Con la firma del contratto c con l’etichetta californiana Metal Blade, i Destrage continuano il loro percorso che li conduce fino all’ultimo successo di A Means to No End.

Early Bird*: € 10,00 + prev.
*disponibiIi in quantità limitata dalle ore 10 di lunedì 21 gennaio sul circuito ufficiale Ticketone.