Listings Alternative Rock

Tutti gli eventi
Santeria Paladini 8
Santeria Toscana 31
Eventi esterni
Archivio eventi
Ingresso libero
Santeria Social Club
4 febbraio H:20.00

Il 16 Agosto 2019 è uscito “This is not a safe place”, sesto studio album dei RIDE, tra i più grandi gruppi dello shoegaze, movimento inglese che tra la fine degli anni 80 e i primi 90 incrociava distorsioni noise-rock e suoni spaziali.

Il singolo Future Love che ha anticipato il nuovo disco, segna il ritorno della band nei club di tutta Europa a distanza di più di vent’anni, con un tour che partirà a Dicembre proprio in UK e che si preannuncia un sicuro tutto esaurito.

Prevendite disponibili su Mailticket e Vivaticket a partire dalle ore 10 di lunedì 24 giugno.

Santeria Social Club
18 marzo H:20.30

Definiti dalla stampa inglese come “hottest band of the year”, i Palaye Royale e il loro fashion rock sono un vero e proprio concentrato di adrenalina. Traendo ispirazione dal cinema e dalla filosofia, ogni membro si reinventa simultaneamente come musicista e visionario, dando vita a show eclettici ed entusiasmanti affiancati da un’incredibile componente visiva. 30 milioni di visualizzazioni complessive e copertine su Rock Sound e Alternative Press, i Palaye Royale accostano riverbero e vocals di matrice punk a ispirazioni Brit Pop e alternative, presentandosi non solo come band ma come movimento artistico in sé e per sé.

I Palaye Royale torneranno a trovarci per un’unica data a marzo 2020 in un evento che si prospetta di fuoco e fiamme! Non mancate!

Santeria Social Club
14 Maggio H:21.00

Gli Swans arrivano in Santeria per un’unica data italiana insieme allo special guest ed ex membro della band Norman Westberg. Leggende dell’alternative rock, negli anni hanno saputo costruirsi un immaginario gotico e spettrale fondato su esplosioni di chitarre, melodie ammalianti e atmosfere rarefatte, oltre che sul contrasto tra la voce da zombie del chitarrista Michael Gira e quella da sirena della cantante Jane Jarboe.

La loro musica si è evoluta nel corso degli anni sondando una moltitudine di generi: dalle origini dell’industrial, passando dal folk fino al post rock.