Listings Spettacolo

Tutti gli eventi
Santeria Paladini 8
Santeria Toscana 31
Eventi esterni
Archivio eventi
Ingresso libero
Santeria Social Club
6 maggio H:21.00

Nell’agosto del 1969, in una fattoria a nord di New York, mezzo milione di giovani danno vita alla prima, grande tre giorni di “pace, amore e musica” che diventa famosa semplicemente con il nome di “Woodstock”, la madre di tutti i Festival.
Su un palco di legno, in mezzo al verde delle Catskill Mountain, si esibiscono star affermate come Jimi Hendrix, Joan Baez, The Who, Janis Joplin e Sly Stone. Ma pure nomi nuovi del rock anglo/americano destinati, dopo quella performance, a diventare autentiche leggende della musica del 900 come Joe Cocker, Carlos Santana, Crosby, Stills & Nash, Arlo Guthrie.

Ma com’è iniziato tutto? Perché proprio a Woodstock?
Cosa c’entravano Martin Scorsese e Abbie Hoffman?
Chi era Elliot Tiber e perché qualcuno ha detto che ha salvato il Festival?
Dov’era Bob Dylan? E davvero Jimi Hendrix ha suonato di fronte a poche migliaia di spettatori?

A questi e a tanti altri quesiti risponde Ezio Guaitamacchi, critico musicale, autore e conduttore radio/televisivo, musicista, docente, performer e storyteller.  Con un racconto avvincente, pieno di dettagli accurati, curiosi aneddoti e stravaganti coincidenze, Ezio fa rivivere il più famoso Festival rock della storia trasportando lo spettatore indietro nel tempo e ricostruendo minuziosamente tutti i fatti che hanno reso leggendario il nome di Woodstock. Guaitamacchi ha arrangiato, in chiave minimalista (voce e chitarra acustica) una manciata di brani epocali (da Woodstock a Freedom) che accompagnano la storia e che vengono interpretati da Brunella Boschetti, vocalist passionale, che con Ezio collabora da diversi anni.

Su un grande schermo, alle spalle degli artisti, vengono proiettati filmati e immagini storiche che rendono lo spettacolo  ancor più affascinante ed evocativo .

Santeria Social Club
Sold Out
9 maggio H:21.30

QUANDO DIVENTI PICCOLO è un one-man-show a tutto tondo con la complicità di Paolo Maggioni, ospite d’eccezione che dialogherà con piglio ironico e intelligente, e il maestro Giovanni Melucci.
Un racconto di generazioni che cambiano in un paese che resta immutato, la storia di un uomo, e di come la sua ragazza e i suoi figli, anzi una bimba e un bimbo, gli abbiano salvato la vita.
Un uomo di sinistra in Italia, quindi è una storia tanto triste, ma che suo malgrado fa molto, molto ridere.
L’infanzia pugliese, incantata e avventurosa grazie ai racconti stupefacenti di un padre inventa-storie, di un fratello che assomiglia tanto a Batman e di una madre che, con la dolcezza del suo canto, fa rimarginare ogni ferita.

Santeria Social Club
20 maggio H:21.30

Biglietti disponibili a partire dalle ore 10 di venerdì 8 marzo.

Da aspirante mago ad illusionista di strada, fino a diventare una star di YouTube, Julius Dein arriverà finalmente nel nostro paese con i suoi giochi di prestigio ed uno spettacolo imperdibile che siamo certi lascerà tutti senza parole.

Classe 1994, Dein è nato e cresciuto a Kenton, quartiere a nord ovest di Londra, ed è rapidamente diventato uno dei più famosi illusionisti al mondo. Improvvisandosi un mago di strada e disturbando i passanti con i suoi scherzi: dai fiori che si materializzano da un fil di ferro, alle monetine che passano da una tasca all’altra fino a oggetti che si muovono con la forza del pensiero o che si incendiano per poi ricomparire intatti.

La notorietà è arrivata quando ha deciso di postare online i suoi video: in poco tempo ha raggiunto spettatori in tutto il mondo, diventando una star di internet con decine di migliaia di visualizzazioni e raggiungendo un totale di oltre 20 milioni di followers sui suoi canali social in soli due anni. Julius ha poi iniziato a viaggiare, rendendo itinerante la sua magia e mescolandola con una sorta di commedia-cabaret. Il suo modo di intrattenere il pubblico ha spiazzato anche la stampa, l’Huffington Post ha detto di lui: «Julius Dein è allo stesso tempo semplice, ma così divertente. È molto coraggioso al giorno d’oggi saper scherzare con la gente.»

Santeria Social Club
25 maggio H:21.00

Torna nel nostro Teatro Lo Sgargabonzi – definito da Internazionale “il più grande scrittore comico italiano” e autore del bestseller Jocelyn Uccide Ancora – per uno spettacolo di satira estrema. Una serata straordinaria dedicata alla satira e al suo linguaggio, la semantica, gli archetipi, la doppelgangherizzazione dello stigma comico. La satira come strumento scomodo per il potere, da Plauto a Charlie Hebdo passando per Paperoga e Galeazzo Ciano. La riflessione gnoseologica di studiosi anti-gnoseologici ed esperti, loro sì, gnoseoloci si concentrerà attorno all’analisi storica e linguistica della satira come forma di comunicazione della, e spesso contro, ma soprattutto sulla, per la e degli, la politica. Ma si parlerà anche di cosa rende la satira invisa al BEVETE OLIO CUORE potere costituito, del suo rapporto con la (comunicazione credo ma vediamo dopo la parentesi) comunicazione e di come, nel tempo, è cambiato il suo linguaggio QUAGLIONE MOSCHETTONE GEOMETRA RAGIONIER TRIMALCIONE.
L’incontro, aperto a tutti gli interessati, è promosso dal dottorato inter-ateneo Lipsia-Zagabria-QT8 in “Storia delle società, delle istituzioni e del pensiero dal Medioevo all’Età ContemporaneOH NO IL WAFEEERGIGANTEEHFGsdfm9’d,ìì093m’9239m+.ò.+ùa/è._q

Santeria Social Club
11 giugno H:20.15

JUDAH FRIEDLANDER / “Future President”
Dopo l’incredibile successo del suo comedy special su Netflix America Is The Greatest Country In The United States, Judah Friedlander arriva finalmente su un palco italiano.

Uno dei comedian e attori più peculiari e di successo degli ultimi anni, Judah è stato un regular della serie 30 Rock, oltre ad essere apparso in episodi di Curb Your enthusiasm e Unbreakable Kimmy Schmidt. Felici dunque che si esibisca per la prima volta in Italia sul nostro palco.

“Future President” è un’infilata di punchline e satira estremamente tagliente, che affronta questioni enormi e disparate, a partire dai diritti umani per arrivare alla politica
americana e internazionale.