Listings Post-Rock

Tutti gli eventi
Santeria Paladini 8
Santeria Toscana 31
Eventi esterni
Archivio eventi
Ingresso libero
Santeria Social Club
Sold Out
18 marzo H:20.30

Per la prima volta VOLUM E varca la soglia di Santeria Social Club, abbandonando per qualche ora l’avamposto di Via Paladini per un doppio concerto.

JOSHUA ABRAMS
Joshua Abrams si è formato artisticamente nell’occhio del ciclone che era la Chicago degli anni ’90: dal jazz al rock, passando per coraggiosi movimenti sperimentali, ha lasciato il proprio segno in una costellazione di progetti. Ha diviso studio e palchi con Hamid Drake, Bonnie “Prince” Billy, Fred Anderso, The Roots, ha composto colonne sonore e dal 2010 ha cominciato a girare America ed Europa con formazioni in continua evoluzione e rivoluzione. I suoi set sono l’imprevedibile: strumenti tradizionali ed elettrici che costruiscono lunghe suite fra psichedelia, minimalismo e krautrock. Il suo ultimo disco pubblicato in Europa da Glitterbeat a nome Joshua Abrams and Natural Information Society si intitola Simultonality ed è stato inserito nella stragrande maggioranza delle classifiche di fine anno del 2017. Ascoltare per credere

MAN FOREVER
Man Forever è John Colpitts, e John Colpitts è Kid Millions, batterista e fondatore degli Oneida. Con questo alias dà vita a performance al limite del credibile, usando la batteria come unico strumento. A metà fra compositore e leggenda del DIY, John ha pubblicato nel 2018 Play What They Want, che annovera fra gli ospiti Laurie Anderson e gli Yo La Tengo al completo.

Santeria Social Club
20 marzo H:20

Santeria Toscana 31 – Teatro

Hardstaff Booking Agency & Santeria Social Club sono lieti di presentare un evento un unico:

SÓLSTAFIR (ISL – Season of Mist)
The Midnight Sun: a Light in the Storm.

I Solstafir si imbarcano in un nuovo tour europeo a chiudere il cerchio dell’uscita nel 2017 di “Berdreyminn”, il loro sesto album.
Come con la fine del ciclo riguardante “Otta”, dove dal vivo suonarono l’intero album, la sezione di archi che ha ricamato i suoni più attuali del gruppo sarà presente dal vivo per portare ulteriore vita alle canzone.

The midnight sun is rising. There is a light in the storm.

Santeria Social Club
19 aprile H:20.30

Tre artisti per tre linguaggi post-industriali diversi ma straordinariamente coesi.
Il nostro Teatro cambia faccia e prospettiva.

Author & Punisher
Un ibrido impossibile di suono, design e artigianato cyperpunk. Author & Punisher è ideatore e costruttore di tutte le sue drone machines, a metà fra un esoscheletro e una sala macchine, che rilasciano una forma musicale massiva, a metà trada fra Nine Inch Nails e Godflesh. Ogni suo concerto lascia bocche aperte e un piccolo esercito di convertiti.
Beastland è il suo sesto album, il primo a uscire sulla prestigiosa Relapse Records.

Lingua Ignota
Chi ha avuto la fortuna di vederla dal vivo ha descritto il tutto come “un esorcismo”: Lingua Ignota è Kristin Hayter, “musicista, compositrice, survivor”. La sua etichetta è la Profound Lore, altra cattedrale del suono post-metal americano, e l’album che sta portando in giro per il mondo, All Bitches Die, un crocicchio poco illuminato di industrial, neoclassica, black metal ed elettronica.

Nàresh Ran
Naresh Ran è il fondatore dell’etichetta underground (molto underground) Dio Drone, uno dei punti di riferimenti per la musica estrema in Italia. Si muove fra drone, ambient music e noise puro, lasciando prendere l’occasionale sopravvento a frustate industriali. Il suo primo album è uscito a Maggio 2018, si chiama ‘Martyris Bukkake’ e questa sera prenderà vita attraverso un ensemble sonoro dedicato e inedito, insieme a Gabriele ‘Gabo’ Fabbri [Nudist] e Bad girl.